Antipasti Ricette

Panfocaccia

Panfocaccia
Il panfocaccia è un incrocio tra il pane e una spianata. Il segreto di questa ricetta è la patata, che rende il panfocaccia soffice e delicato. Il procedimento è molto semplice e il risultato è assicurato. Pronti.........via !!!!!
Write a review
Print
Total Time
1 hr 30 min
Total Time
1 hr 30 min
Ingredients
  1. 350 gr. di farina 00
  2. 1 patata lessata
  3. 15 gr. lievito di birra
  4. 1/2 cucchiaino di zucchero
  5. 50 gr. di burro fuso
  6. 1 rametto di rosmarino
  7. olio evo
  8. sale fino
  9. sale grosso
Instructions
  1. Sciogliere il lievito di birra con un pò di acqua tiepida e lo zucchero.
  2. Versare nella spianatoia ( o nella impastatrice ) la farina.
  3. Unire al centro la patata schiacciata, il burro fuso e 2 cucchiai di olio evo.
  4. Impastare un pò e aggiungere il lievito e un pò di sale fino ( 5gr. circa).
  5. Lavorare con un pò di acqua tiepida fino a raggiungere un impasto morbido .
  6. Fare lievitare in un luogo tiepido per 50 min.
  7. Ungere una teglia a cerniera e stendere l'impasto con le mani.
  8. Coprire di rosmarino, un pò di olio evo e sale grosso.
  9. Infornare a 190° per 30 min circa .
Notes
  1. Potete anche servirla tiepida farcita con affettato o formaggio. Sarà ancora più gustosa.
L'osteria Volante https://www.osteriavolante.it/

You Might Also Like...

3 Comments

  • Reply
    sandra siroli
    20 Novembre 2013 at 15:10

    Carissima Silvia, grazie per questa fantastica ricetta finora la migliore che ho provato. Ho fatto esattamente come indicato ed il risultato è stato strabiliante: morbida dentro e croccante profumata fuori!
    ho fatto solo una piccola variante cioè una volta impastata l’ho stesa direttamente sulla teglia unta e l’ho fatta lievitare lì coperta da un panno, ed ho aspettato più di 50 minuti prima di infornarla soltanto perchè sono uscita e non ho potuto fisicamente farlo prima. Comunque non credo di aver snaturato la ricetta, che con l’aggiunta della patata cotta la rende davvero super! E’ piaciuta tantissimo…ciao a presto!

    • Reply
      Silvia
      20 Novembre 2013 at 15:47

      Grazie Sandra……sicuramente lasciandola lievitare ancora il risultato sarà stato ancora migliore. Quando un preparato contiene del lievito
      di birra più sta a riposo e meglio è !
      Sei stata bravissima e grazie di cuore!!!

      • Reply
        sandra siroli
        23 Novembre 2013 at 11:18

        grazie a te..oggi la farò di nuovo con gli stick di speck nell’impasto..ciao a presto!

Leave a Reply

Vai alla barra degli strumenti